La Ditta Tammaro nasce nel 1922 a Roma, in via Fabio Massimo n. 84/86.

Il sig. Gennaro Tammaro (violinista del San Carlo di Napoli e insegnante di casa Savoia), visti i numerosi viaggi in giro per l’Italia per concerti e manifestazioni, decise di acquistare, per la moglie Giuseppina Mancini, l’immobile di via Fabio Massimo. Proprio la stessa ne fece una delle più importanti sartorie militari d’Italia, poiché di fronte al negozio vi era la storica Caserma dell’Arma dei Carabinieri di via Carlo Alberto dalla Chiesa.

Intorno agli anni 70 il figlio, Guglielmo Tammaro, la trasformò in un negozio di forniture militari al dettaglio, iniziando un tour presso tutte le Caserme dell’Arma dei Carabinieri sparse per tutto il territorio italiano.

Logo Tammaro Regia Sartoria
IMG_2032

Nel  2002 il figlio di Guglielmo Tammaro, Marco, ripristinò la storica Sartoria avvalendosi della vecchia modellistica militare rimasta in loro possesso.

A oggi la Sartoria Tammaro è tornata nuovamente a servire l’Accademia di Modena, la scuola Ufficiali Carabinieri, la Guardia di Finanza e l’Esercito.

Oltre ai corpi militari italiani, la Sartoria Tammaro fornisce uniformi militari sartoriali anche all’estero.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi